PUROSANGUE, il film…

Dal sito ufficiale di Purosangue: “Purosangue è un Progetto Internazionale di Corsa Solidale che opera dal 2011 in Italia e in Africa, diffondendo la cultura dello sport pulito e sociale. Collabora con associazioni, aziende, istituzioni, eventi sportivi e atleti promuovendo una visione di corsa innovativa. Purosangue è anche una società sportiva con diversi ritiri sia in Italia che in Africa. L'idea nasce da Max Monteforte, atleta professionista della corsa che ha percorso oltre 100.000 chilometri in carriera e da Nico Pannevis, manager e runner cresciuto in Kenya e trasferitosi in Europa. Venticinque minuti di film in cui sono racchiusi sogni, aspettative, scomode verità della corsa. Due atleti a confronto su diversi livelli, il doping proverà ad appiattire tutto, spianando il percorso, azzerando le distanze. sfondo è la Maratona di Roma, gara alla quale gli atleti si preparano con strategie diverse, che li porteranno su strade opposte. Il film si chiude con la Maratona di Roma ma poco prima di una scena corale, quasi d'altri tempi, un “momento di gloria". Dove gli atleti, come i globuli rossi, portano ossigeno e idee agli spettatori, orgogliosi di aver fatto un lavoro dal sangue puro."Purosangue - il film è l'ennesima scommessa di Max Monteforte, realizzata con l'aiuto e la disponibilità di professionisti come Virginio Favale (regista), Pierre André Transunto (direttore della fotografia). Con: Sebastiano Colla (nel ruolo del manager), Giuseppe Cruciani (nella parte del medico), Roberto Pedicini (voce del protagonista), Gianluca Scuotto (protagonista) e Festus Langat (co-protagonista). Da non dimenticare la presenza di Bikila, criceto simbolo e mascotte di questa avventura ” Con Virginio Favale possiamo vantare il merito di aver creduto fin dall'inizio in questo sogno, e di aver contribuito, nel “nostro piccolo”, a dare un aiuto importante. Il film è stato inoltre premiato con il Paladino D'Oro nella 34a edizione dello Sport Film Festival di Palermo. Ha ricevuto un premio per la migliore musica originale di Carlos Sarmiento e Mannapò.

Il making of, le riprese, il viaggio in Kenya ...

Questo progetto è stato interamente autoprodotto dai fondatori di Purosangue, e da amico e fan del progetto stesso, personalmente ho accettato di contribuire con il mio lavoro ma con un budget molto basso. Dire che ho fatto la "direzione della fotografia" è un eufenismo. Ma ho fatto tutto il possibile secondo le mie possibilità. Fatto sta che pochi mesi prima dell'inizio delle riprese “ho avuto la brillante idea di fare un incidente con lo scooter” riportando una frattura bimalleolare. Le riprese in Kenya e le riprese a Roma e durante la Maratona erano a quel punto tutte in dubbio. Ma grazie ad un bravissimo fisioterapista, alla forza di volontà e soprattutto alla pazienza e comprensione di tutta la squadra, sono riuscito nella sfida. Anche se in quei mesi zoppicavo… L'esperienza in Kenya è stata fantastica, Nairobi e Iten dove abbiamo girato. Poi una settimana di relax nel sud: passando per Mombasa una parte della squadra si è ritrovata a Diani beach, Galu beach e poi qualche giorno nella boscaglia. Un bel ricordo, soprattutto il contatto visivo con animali come elefanti, giraffe, leoni, zebre, ecc… Veramente emozionante!

it_IT
en_US it_IT