MARATONA DI ROMA, corri, corri e corri...

Qualche anno dopo il film “PUROSANGUE”, sono stato contattato dall'ufficio stampa della Maratona di Roma per la realizzazione di un reportage fotografico agli atleti professionisti del “gruppo di testa”. Consideriamo ora che il record più recente, quello del 2019 dell'etiope Heyi Tebalu Zawude è di 2h 08'37 ", beh. Considerate di stare seduti al contrario su una moto che per due ore precede il gruppo di testa, indovinate chi arriva più esausto alla fine della maratona tra me e gli atleti ... Anche perché erano molto ben preparati e allenati mentre per me che viaggiavo in moto al contrario non è mai stata un'attività che ho preso in considerazione… non parlo nei dettagli di quali parti del corpo mi hanno fatto soffrire per giorni…. 🙂 In quell'occasione, nel giorno pre gara, con il team Purosangue, Max Monteforte, Nico Pannevis, Katia Vinciguerra e il regista del film Virginio Favale abbiamo realizzato uno shooting di ritratti degli atleti per un nuovo progetto. Ecco alcune immagini della due giorni, il pre-gara e la maratona che è sempre un grande spettacolo nel cuore della città eterna.

Il giorno pre-gara

È stato molto divertente incontrare gli atleti e fare i ritratti con loro per il nuovo progetto PUROSANGUE. Ci siamo davvero divertiti, in particolare ricordo con grande affetto due maratonete: l'etiope Rehima Tusa e la libanese Katia Rached, runner e fotografa improvvisata, avrà fatto duemila selfie e sorriso tantissimo. It was fortunate to meet them.

it_IT
en_US it_IT